Diverter Valve pneumatica per la gestione di pellet in plastica

Cliente: Produttore di apparecchiature automobilistiche

Materiale: Pellet in plastica

Applicazione: Convogliare pellet in plastica da contenitori di stoccaggio individuali a un estrusore

Sfida: Sostituire un sistema di tubi ingombrante e automatizzare il processo di convogliamento di materiali multipli verso una destinazione comune

Valvola: Vortex Quantum Wye Line Diverter | DR2.5-2AL-MG (2 vie) e DR2.5-4AL-MG (4 vie)

Risultati:

Per questo produttore di plastica, il processo di convogliamento dei pellet in plastica rappresentava un incubo sia produttivo sia di sicurezza. Venivano utilizzati tubi flessibili per convogliare pellet di diverse classificazioni e colori dai contenitori di stoccaggio a un estrusore in cui i pellet venivano risaldati e modellati in parti desinate al settore automobilistico.

I tubi occupavano spazio sulla pavimentazione di produzione. I dipendenti che si muovevano attraverso lo stabilimento dovevano prestare attenzione alla posizione dei tubi che cambiava costantemente. La produzione rallentava ogni volta che i tubi venivano ricollocati in contenitori di origine diversi. Talvolta, i tubi venivano collegati al materiale di origine sbagliato, provocando lo scarto delle parti estruse. Non si trattava di una situazione facile.

L’azienda aveva utilizzato con grande successo la valvola a deviatore a 2 vie Vortex in altre parti dello stabilimento. Erano soddisfatti delle prestazioni delle valvole e dell’eccezionale rapporto qualità/pezzo che offrivano. Si decise di sostituire i tubi con i deviatori Vortex a più aperture.

Furono installati nel soffitto i deviatori Vortex Quantum Wye Line a 4 e 2 vie, instradando le linee di convogliamento fuori dal pavimento di produzione per liberare l’area. I dipendenti sono ora in grado di selezionare da remoto un contenitori di origine per i vari pellet. I deviatori si spostano in sede e il convogliamento inizia automaticamente. Tutti i problemi di sicurezza, produzione e scarto sono stati risolti con questo nuovo impianto. Il cliente ha avuto la lungimiranza di lasciare esposta una delle due aperture dei deviatori a 2 vie, consentendo l’ingresso d’aria in modo che il sistema possa essere “spurgato” all’occorrenza.

“All’arrivo dei deviatori, siamo rimasti molto sorpresi nel vedere lo stile del nuovo design dell’involucro del modello quantum. La flangia completa, la manutenibilità in linea e le caratteristiche migliorate di sigillatura costituivano altrettanti vantaggi aggiuntivi per un prodotto che ha sempre fornito prestazioni di qualità” ha commentato il supervisore.