Diverter Valve di tipo rotante rispetto a quelle con deflettore o lama

Fattori da considerare quando si sceglie una valvola a deviatore:

Scegliere una valvola a deviatore per il vostro sistema di convogliamento pneumatico può essere un’impresa ardua specialmente se si considera quante di tali valvole sono presenti sul mercato. Tuttavia grazie alla selezione appropriata di una valvola a deviatore le vostre operazioni possono svolgersi senza problemi; i costi di manutenzione possono esse ridotti e l’efficienza dei vostro sistema di convogliamento può migliorare. Dopo aver indicato i fattori da considerare per selezionare una valvola a deviatore per il proprio sistema, questo articolo fornisce le descrizioni delle valvole a deviatore comunemente utilizzate, del modo in cui funzionano, di come vengono applicate e i loro pro e contro.

Prima di selezionare una valvola a deviatore per il proprio sistema di convogliamento pneumatico, si devono considerare diversi fattori: il tipo di applicazione, del sistema di convogliamento, le caratteristiche del materiale, il costo e le opzioni della valvola.

Tipo di applicazione – La maggior parte delle valvole a deviatore, anche denominate valvole con deviatore a 2 vie, convogliano il materiale da una sorgente a due destinazioni. In alcune applicazioni, una valvola con deviatore a 2 vie viene installata a monte della linea per convogliare il materiale da due sorgenti a una destinazione. Se utilizzata in questo modo, viene denominata valvola a convertitore. Tuttavia, si deve tener presente che trasformare una valvola convenzionale con deviatore a 2 vie in una valvola di convergenza può richiedere che il produttore apporti modifiche di progettazione costose che aumentano il prezzo di acquisto della valvola. Potrebbe essere più pratico selezionare una valvola progettata specificamene per la convergenza.

Se il vostro sistema comprende più di due sorgenti o destinazioni di materiale, dovete considerare in che modo ogni valvola a deviatore si possa installare per soddisfare i criteri di progettazione del sistema nonché del vostro budget. Un modo per superare tali limiti è installare una valvola a deviatore con più di due aperture, denominata valvola a deviatore multiporta.

Tipo di sistema di convogliamento – La scelta della vostra valvola a deviatore dipenderà dal fatto se il vostro sistema di convogliamento pneumatico sia a fase diluita o densa e funzioni sotto pressione o vuoto. Un sistema a fase diluita può includere una pressione di linea di convogliamento fino a 15 psig o una pressione di vuoto fino a 30 pollici di mercurio, mentre un sistema a fase densa può disporre di una pressione di linea di convogliamento fino a 90 psig. Accertatevi che la valvola che scegliete funzioni bene nella vostra fase di convogliamento e alla pressione o vuoto del sistema.

Ai fini della determinazione della dimensione minima e massima della valvola, dovete anche considerare le capacità di vuoto o pressione del vostro sistema di convogliamento pneumatico e il diametro della linea nonché la caduta di pressione prevista attraverso la valvola. Ciò garantisce che la valvola funzioni appropriatamente ed efficacemente una volta installata nel sistema Per aiutare a restringere il campo, molti produttori classificano in base alla pressione ciascuna delle proprie valvole e forniscono una tabella di dimensionamento che elenca le specifiche e i limiti di ogni valvola.

Caratteristiche dei materiali – Considerate le caratteristiche dei vostri materiali come la dimensione delle particelle e l’abrasività per scegliere una valvola a deviatore in grado di gestirli. Le particelle troppo grandi per la valvola selezionata

possono bloccarsi tra i componenti interni del deviatore, impedendo alla valvola di chiudere completamente la linea o le linee di convogliamento a valle specificate (la linea chiusa o le linee chiuse) all’aria e al flusso di materiale. Le particelle troppo piccole per la vostra valvola possono bloccarsi tra i componenti interni, forzando il deviatore, oppure il materiale può passare nella linea chiusa.

I materiali troppo abrasivi per la progettazione della propria valvola possono erodere i componenti della valvola, creando un vuoto in cui passano aria e materiale nella linea chiusa. L’aria che passa in tale vuoto crea una caduta di pressione attraverso il sistema che influisce sulla capacità del sistema e il materiale che passa attraverso la linea chiusa può contaminare il prodotto finito.

Per risolvere tali problemi, si deve chiudere il sistema di convogliamento e rimuovere la valvola per pulire o sostituire le parti interne. Ciò crea lunghi tempi morti produttivi, aumenta i costi di manutenzione e produzione e riduce l’efficienza del sistema. Per prevenire tali problemi, si devono identificare le caratteristiche dei propri materiali e scegliere una valvola che possa gestirli.

Costo – Il prezzo di acquisto della valvola a deviatore è solo uno dei molti costi che si devono considerare. Gli altri costi includono, spedizione, installazione e manutenzione, i costi della contaminazione incrociata associati alle perdite della valvola interna e i costi della produzione persa causati dai tempi morti di manutenzione. Potete scoprire questi e altri costi associati alle prestazioni chiedendo informazioni agli utenti che hanno installato una valvola particolare in un’applicazione simile alla vostra.

Opzioni – A seconda delle caratteristiche del materiale, potete specificare che una valvola a deviatore e i suoi componenti vengano costruiti in alluminio fuso, ferro fuso, acciaio inossidabile o una lega speciale. E a seconda delle specifiche del vostro sistema di convogliamento pneumatico e della disponibilità di alimentazione, spesso potrete specificare che una valvola venga attuata manualmente, con l’aria, o un motore elettrico. Si può anche richiedere una valvola con solenoide controllato ad aria e la posizione indicante gli interruttori.

Ora, tenete a mente questi fattori di selezione mentre esplorate i vari tipi di valvole a deviatore disponibili. Le seguenti informazioni includono cinque valvole a deviatore comuni: rotative con otturatore, a lama rotante, con deflettore, saracinesca a scorrimento e tubo flessibile. Vengo anche discusse sorgenti diverse e differenti configurazioni di valvole a deviatore con più destinazioni.

Scarica il libro bianco completo per ottenere il confronto delle scomposizioni del tipo di valvola rotante, con deflettore, lama e tubo flessibile per la gestione dei materiali secchi.